martedì 27 ottobre 2015

ColourPop - Back to Cool Lippie Stix (Haul/Prime Impressioni)

Non sto più nella pelle per questo post! Quando ho finalmente ricevuto il set di Lippie Stix che avevo scelto mi sembrava di essere tornata al Natale del 1990, avevo tra le mani qualcosa che non pensavo di poter usare mai. 
ColourPop, per chi non lo conoscesse, è un brand low cost americano (i Lippie stix vengono 5$ l'uno) molto amato dalle blogger. Amato non solo per i prezzi bassi ma sopratutto per l'ottima qualità. 
Dal sito ufficiale ColourPop non è ancora possibile ricevere i prodotti direttamente in Italia(si può fare con il trucco degli indirizzi americani che poi ti rispediscono, ma non ho mai osato provarci), quindi mi ero messa l'anima in pace. Poi ho scoperto una ragazza carinissima su Facebook che acquista make-up di difficile reperimento tra cui anche questa marca. 
Quindi mi sono lanciata ben consapevole che il prezzo non sarebbe stato paragonabile a quello del sito on line, del resto bisogna essere realistiche e sapendo io per prima quanto possano costare le spese di spedizione e ancor di più la dogana direi che sono comunque soddisfatta di essere riuscita a provare ben 6 colori.

Back to Cool Collection
È un kit formato da 6 Lippie Stix, diviso in 3 colorazioni più naturali e 3 decisamente più intense. 
Il costo dal sito è 30$, io l'ho pagato 56€ comprendenti anche le spese per la posta raccomandata in Italia, in soldoni è come se ogni rossetto mi fosse costato meno di 10€.  
Il packaging è essenziale ma comunque bello, una scatola di cartoncino plasticato sui toni del viola e bianco. I Lippie Stick al primo sguardo sembrano dei pennarelli. Il colore è il bianco, con la scritta olografica e sul fondo presentano un dischetto colorato, a richiamare il colore del rossetto, con applicato un adesivo riportante nome e finish.
Una volta tolto il tappo bianco si scopre un involucro di plastica tagliato in obliquo e colorato come il fondo del "pennarello", che protegge il prodotto.


Trovo che l'accorgimento del tappo colorato sia una mossa estremamente utile, perché mi permette di trovare il colore che voglio a colpo d'occhio senza neanche star a leggere nomi.

I colori
Vi mostro la  scelta dei colori e la loro scrivenza, una sola passata e si ottiene questo risultato.
La scelta delle tonalità inserite nel kit l'ho trovata azzeccata, almeno per i miei gusti. Un unico colore davvero nude/beige ed il resto di sempre maggiore intensità.

Choker - Crème
Beige nude chiaro dal sottotono freddo. Vedendo le comparazioni sembra un mix tra Honey Love, decisamente più caldo, e Buttercup più rosato. Il numero 101 di Rimmel è definitivamente rosa accanto a Choker.
Il finish Crème è il più lucido tra quelli presenti nel kit.
Mosh Pit - Matte
È il mio enigma. Presenta all'interno talmente tanti colori... È marrone, ma su un versante più violaceo rispetto a 1995 e sembra quasi che abbia una punta di grigio per schiarirlo perché Growl che è un marrone violaceo è decisamente più scuro.
Panta Rei l'h0 inserito perché dal confronto con lo stick sembrava semplicemente una versione più aranciata e più chiara dello stesso Mosh Pit, ma come sempre la tonalità di Nabla stupisce e accostata a questi swatches si trasforma in altro accentuando la componente rossa.
Baewatch - Matte
Appena l'ho visto ho pensato a Craving, il mio ormai finito MLBB. Baewatch è descritto come dusty rose (rosa polveroso) mentre Craving come un prugna. Dunque come fanno ad assomigliarsi tanto? Perché, personalmente, non sono concorde con nessuna delle due descrizioni e lo dice una che fa una fatica tremenda a descrivere i colori.
Entrambi sono dei plummy rose, ovvero rosa con una ben riconoscibile sfumatura prugna.
Borgogna (nome che nulla ha a che fare col colore) è similare, ma meno intenso dei primi due e sulle labbra il colore diventa ancora più chiaro.
Out of Sync - Matte
Il mio primo pensiero rivedendo questa foto? "Non mi piace per nulla questo genere di tonalità, no no". Out of Sync è un fucsia acceso freddo, molto simile a Funny Face anche se quest'ultimo ha al suo interno dei riflessi blu molto più evidenti. Il n. 11 di Ysl ha un finish completamente diverso, come del resto Insanely It e la loro componente fredda è meno forte.
Violetta l'ho messo nel mezzo per vedere se di fianco ad un violaceo con riflessi blu evidenti si notasse una minima componente calda, ma anche di fianco a questo lo vedo freddo. Fusion Pink invece è proprio il versante caldo del fucsia, con un accentuata tonalità rossa, non ha nulla a che fare con Out of Sync.
Too Sexy - Satin
Altra tonalità di cui non ho nessun rappresentante, proprio no XD Siamo nel gruppo Violetta (anche se non l'ho accostato) e Poisonberry, l'amico più scuro. È un viola caldo con riflessi blu. Rebel e 294 di Inglot sono sul genere ma completamente privi del riflesso blu. Sad Girl è agli estremi, troppo scuro per essere paragonato anche lontanamente. Poisonberry è più viola e decisamente più metallico, ma l'unico che possa considerarsi simile.
Tgif - Matte
Non avevo dato molto peso a questa tonalità rosso mattone, quasi certa di avere già qualcosa nel mio stash. Errore. Nessuno degli swatches si avvicina. Diva, 003 Pupa e Bette sono tutti più scuri e con una componente borgogna o marrone (vediBette) all'interno. Moulin Rouge è rosso o come dico io, rosso pin up. Beverly  è un rosso lampone e vicino a Tgif la componente lampone predomina. 


Li sto provando da un mese... Mi è capitato di usare più determinati colori che altri. 
Caratteristiche comuni
- Scrivenza, indipendente dal finish.
- Texture confortevole anche per i matte.

Considerazioni individuali  dei più usati(senza l'uso del primer UD Ultimate Ozone).

Tgif
Dura quasi 8 ore parlando e bevendo. Il cibo come sempre distrugge la bellezza del rossetto portandoselo via ma sempre in maniera piuttosto omogenea.

Choker
Il finish crème lo rende meno stabile, 6 ore senza bere. Già bevendo lo vedo sparire, per fortuna la tonalità è chiara.

Mosh Pit
Come Tgif, dura 8 ore tra chiacchere e bevute. Il cibo lo scalfisce ma essendo una tonalità più discreta si nota ancora meno.

Baewatch
Nonostante sia matte come Tgif e Mosh Pit, si comporta in maniera leggermente diversa. Dura tutta la giornata di lavoro ma vira in una tonalità più chiara dello stesso. Assolutamente non immune al cibo ma si confonde meglio degl'altri perché è un MLBB.





10 commenti:

  1. Credo di conoscerla anch'io questa ragazza e prima o poi le farò un ordine, questi rossetti sono troppo belli!

    RispondiElimina
  2. Sono tutti bellissimi, veramente un set assortito *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piaceva molto la varietà di colori :)

      Elimina
  3. Molti di questi colori per me sono fuori dalle mie preferenze, però l'idea del set è davvero interessante... così come la possibilità di acquistarli dall'Italia :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per acquistare i set in maniera "vantaggiosa" devono contenere tonalità affini ai propri canoni. Di Colourpop ci sono talmente tanti kit che sicuramente ce ne sarà qualcuno di tuo gradimento :)

      Elimina
  4. ciao nn è possibile conoscere il nome di questa ragazza?? :)

    RispondiElimina

❤❤❤I love comments!❤❤❤